ICSI

ICSI-II

ICSI

La ICSI (Microiniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo) è una tecnica di laboratorio, messa a punto nella prima metà degli anni ’90, per risolvere i gravi problemi d’infertilità maschile. Prevede lo stesso iter di preparazione della FIVET, quello che cambia, quindi, è la modalità di inseminazione degli ovociti.

QUANDO VIENE CONSIGLIATA?

  • Fattore maschile medio/severo;
  • Azoospermia ostruttiva e secretiva (spermatozoi testicolari o epididimari);
  • Coppie con un ciclo precedente FIVET con fallita fertilizzazione o con un tasso di fertilizzazione inferiore al 25%;
  • Ridotto recupero di ovociti;
  • Ovociti scongelati;
  • Seme crioconservato.

 

PROCEDURA

L’iter di preparazione della ICSI (STIMOLAZIONE DELLA MULTIOVULAZIONE, PRELIEVO OVOCITARIO) è lo stesso previsto nella FIVET, quello che cambia è solo la modalità di inseminazione degli ovociti:

  • MICROINIEZIONE INTRACITOPLASMATICA DELLO SPERMATOZOO: Un singolo spermatozoo è iniettato direttamente nell’ovocita mediante uno strumento chiamato micromanipolatore. Il biologo, attraverso una micropipetta (dal diametro di circa 5 µm), inietta lo spermatozoo all’interno del citoplasma dell’ovocita. Come per la FIVET, 16-18 ore dopo l’inseminazione si verifica l’avvenuta fertilizzazione, cioè la formazione dello zigote dove si possono osservare i due pronuclei (quello maschile e femminile).
    Gli embrioni così formati vengono mantenuti in coltura per altre 48 – 72 ore e quindi trasferiti in utero (vedi transfer embrionario nella tecnica FIVET).

 

TASSI DI SUCCESSO

Secondo i dati riportati dall’Istituto Superiore di Sanità del 2012, la percentuale di gravidanza ottenute per cicli iniziati è pari al 19,8%.

Rispetto ai prelievi effettuati il tasso di gravidanza per la tecnica ICSI è del 21,8%. In particolare le gravidanze singole sono state il 79,6%, le gemellari il 18,7%.

La percentuale di gravidanza, come è normale aspettarsi, diminuisce all’aumentare dell’età della paziente soprattutto per le pazienti con età uguale o superiore ai 40 anni.